Azienda e progetto

La nostra azienda agricola nasce nel 2014, quando il desiderio di una sfida professionale incontra passione ed interesse per un’alimentazione sana, genuina, priva di sostanze chimiche nocive.

Vediamo per la prima volta il terreno di via Orti e un po’ – a dire il vero – ci preoccupiamo… lo troviamo infatti incolto da diversi anni, completamente ricoperto di erbacce, privo di qualunque infrastruttura agricola; ciononostante ci vediamo qualcosa in più…

L’appezzamento di circa tre ettari è situato infatti in una viuzza interna, sterrata, al riparo anche dal modesto traffico di campagna; l’argine dell’Adige, che ne rappresenta il confine nord, favorisce una vegetazione spontanea molto varia e ricca di insetti preziosi per la lotta biologica; le notti immerse in un silenzio assoluto pullulano di decine di lucciole.

L’ambiente ci piace, decidiamo pertanto di prendere il terreno e metterci al lavoro. Il terreno viene immediatamente messo in conversione per l’agricoltura biologica (il processo durerà due anni e verrà completato nel 2016), procediamo al livellamento, allo scavo di canali per l’irrigazione, costruiamo il pozzo e facciamo analizzare l’acqua della falda. Contemporaneamente demoliamo il rudere un tempo abitato dal vecchio proprietario e costruiamo un magazzino per gli attrezzi completamente alimentato ad energia solare.

L’obiettivo per noi è coltivare e raccogliere ortaggi biologici di qualità elevatissima, rispettando e (spesso) superando di gran lunga i vincoli imposti dagli enti certificatori.

Vendiamo a privati, gruppi d’acquisto, mercati ortofrutticoli, ristoranti, catene di negozi specializzati nel biologico, e a chiunque – a vario titolo – sia interessato ad un prodotto sano e di qualità.

E’ importante che chi viene da noi non si aspetti di trovare un negozio o, peggio, un supermercato. Non abbiamo mai dozzine di prodotti diversi. Non teniamo prodotti esotici.

Non siamo un negozio.

Chi viene a trovarci e decide di comprare i nostri ortaggi lo fa per il piacere di mangiare un prodotto sano, buono, biologico, appena raccolto, di stagione, e non per scegliere fra un assortimento sterminato. Deve quindi prendere quello che c’è….